F.A.Q.

Domande frequenti

FAQ – Polizze auto

Quanto tempo ho per pagare un premio assicurativo in scadenza?

Dalla data di scadenza ci sono 15 giorni di proroga, decorsi, la copertura rimane sospesa e può essere ripristinata dalle ore 24 del giorno in cui si effettua il pagamento.

Sono obbligato a venire in agenzia per pagare?

Alla scadenza annuale, nel caso vengano apportate modifiche al contratto è necessario passare per le firme, qualora non ci fossero variazioni o si tratta di una rata è possibile effettuare un bonifico bancario o pagare attraverso un bollettino postale che le verrà recapitato con l’avviso di scadenza.

Cos'è l’attestato di Rischio ?

E’ un documento che attesta la presenza o l’assenza di sinistri negli anni passati, e di conseguenza la classe Bonus/Malus acquisita.
L’attestato viene inviato all’indirizzo di residenza ogni anno dalla compagnia di assicurazione, solitamente un mese prima della scadenza della polizza.

Non mi è arrivato l’attestato di rischio relativo alla mia polizza Auto, come posso avere una copia?

Il Cliente interessato può recarsi presso le nostre agenzie, qui verrà stampata una copia del suddetto attestato.

Il mio attestato di rischio ha una classe di merito Bonus/Malus sbagliata, cosa devo fare?

Il Cliente può comunicarlo a noi, che controlleremo la classe ed eventualmente ci rivolgeremo alla Direzione per un’adeguata correzione.

Ho sospeso la mia polizza auto. Quanto tempo ho per riattivarla?

Il Cliente può richiedere l’attivazione della polizza entro 18 mesi, in questo modo recupera il premio relativo al periodo pagato e non usufruito, decorso tale termine il contratto viene annullato ed il premio va perso.

FAQ – Polizze Vita

Sono il contraente e beneficiario di una polizza vita che sta per giungere a scadenza: cosa devo fare per ricevere la prestazione assicurata a tale data?

Il Cliente deve rivolgersi alla nostra Agenzia, in prossimità della data di scadenza, e consegnare una fotocopia di un documento di identità valido, del codice fiscale e un documento (anche in forma di autocertificazione) che dimostri l’esistenza in vita dell’Assicurato alla scadenza contrattuale. Dovrà inoltre consegnare l’originale della polizza che possiede e indicare se vuole essere pagato con assegno o bonifico bancario/postale (in questo caso dovrà comunicare anche le coordinate del conto corrente).
L’Agenzia, quando sarà in possesso di questi documenti, darà corso al pagamento.

Si può riscuotere il capitale maturato sulla mia polizza prima della scadenza o sono obbligato ad aspettare tale data?

Se il Cliente ha già pagato le annualità di premio obbligatorie previste dalle condizioni di contratto della polizza può richiedere il riscatto del capitale maturato, prima della scadenza, presentando una richiesta scritta e firmata, alla nostra Agenzia, dove specificherà se vuole essere pagato con assegno o bonifico bancario/postale (in questo caso si deve inserire le coordinate del conto corrente).
A questa richiesta deve essere allegata la fotocopia di un Suo documento d’identità, del Suo codice fiscale e l’originale della polizza in tuo possesso.

Se ho una polizza vita con premio periodico e sospendo il pagamento dei premi cosa succede alla mia polizza?

Se ha già pagato le annualità di premio obbligatorie previste dal contratto, l’importo dei premi versato rimarrà intoccato sulla stessa fino alla naturale scadenza.
Potrà, comunque, riprendere il versamento dei premi entro 12 mesi dalla data dell’ultimo premio non pagato, con richiesta scritta da presentare alla nostra Agenzia.

Non ho ricevuto, oppure ho smarrito, la Vostra lettera di certificazione che attesta l’importo del premio della mia polizza vita, pagato l’anno precedente, da utilizzare per portare il premio in detrazione dalla dichiarazione dei redditi. Cosa devo fare per riceverne una copia?

Devi rivolgerti alla nostra Agenzia che provvederà a farti avere una copia della lettera di certificazione. Ricordati di comunicare per iscritto all’agenzia stessa eventuali variazioni di indirizzo.

Vorrei sapere qual’è il valore della mia polizza oggi e quanto potrebbe essere alla sua scadenza naturale.

Potrai rivolgerti alla nostra Agenzia che ti farà avere informazioni specifiche sulla tua polizza, quali: valore attuale della polizza ad oggi, ipotesi di valore a scadenza, rendimento ottenuto ed anche l’elenco dei premi da te pagati.

FAQ – Sinistri

Il mio veicolo ha subito la rottura di un cristallo. Cosa devo fare?

Per risparmiare tempo e denaro, ti consigliamo di fare riparare il cristallo presso uno dei Centri di Riparazione Convenzionati (Doctorglass, vetrocar), saranno loro ad occuparsi di tutto:
• valutare il danno
• sporgere la denuncia
• fare la perizia
• sostituire il cristallo
E il tutto senza alcun anticipo di denaro da parte tua, se in polizza è presente la copertura cristalli.

Cosa devo fare dopo un incidente?

Il Cliente deve passare in agenzia con la costatazione amichevole (modulo blu) compilata e, se possibile, anticiparla via mail. Se il contratto ne prevede l’utilizzo, può scegliere una carrozzeria convenzionata  a disposizione nell’elenco e comunicarlo al momento della presentazione della denuncia.

Per riparare il danno devo obbligatoriamente rivolgermi alle carrozzerie convenzionate?

No, nel caso di totale responsabilità (nessun risarcimento) non vi è alcun obbligo. La stessa cosa vale se non si è sottoscritto un contratto che lo preveda: attualmente tutte le garanzie accessorie come grandine, atti vandalici ecc. prevedono la riparazione presso la rete convenzionata.

Come funziona il soccorso stradale in caso di incidente/guasto all'auto?

Se è stata acquistata la garanzia, basta telefonare  al n. 800 05050, comunicare  la targa del proprio veicolo ed esporre il problema.

Come si modifica la classe di merito Bonus/Malus dopo un sinistro?

In caso di un solo sinistro nell’anno assicurativo con  responsabilità superiore al 50% si retrocede di due classi.

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]